Skip to main content

Trousse “Tartaruga”

Due placche in tartaruga decorano la parte superiore e inferiore di questa meravigliosa trousse da sera. Prima di essere utilizzate per questa creazione unica, le lastre di tartaruga erano parti di un portasigarette da uomo.

 

Gianmaria, già come il padre Mario, è affascinato da questi eleganti oggetti da grande serata e si sbizzarrisce creandone di insoliti e originali. In particolare, questa trousse riporta e magnifica tutte le tecniche orafe che Buccellati ha sempre strenuamente sostenuto e portato avanti: la sapiente incisione a “rigato”, sulla quale spicca la decorazione damascata creata con bulini di diverso tipo e grandezza. Non meno attraente è la chiusura della trousse, in oro giallo inciso, e la cornice della lastra di tartaruga, in oro giallo inciso con un motivo a foglie del diciassettesimo secolo.

 

Buccellati stupisce per il gusto estremo e per la capacità di rendere morbido e setoso il metallo nobile, in questo caso l’argento, facendolo sembrare un tessuto ai nostri occhi, che si riempiono di bellezza e abilità artigiana.

 

 

Disegnata da:

Gianmaria Buccellati

 

Prodotta nel 1984