Skip to main content

Portarossetto “Isotta”

Oltre ai gioielli classici disegnati per l’azienda del padre, Gianmaria Buccellati riesce a sbizzarrirsi anche con leggerezza e un pizzico di stravaganza. Ancora una volta per il teatro o per le serate di gran gala egli realizzò accessori particolarissimi e spiritosi, come il portarossetto in oro giallo, inciso a “rigato” e con riporti in oro bianco modellato, la cui forma ricorda indiscutibilmente quella di una ghianda.

 

E’ anche con questi oggetti particolari che Buccellati trovava spazio sulle riviste più note dell’epoca, che ospitavano spesso articoli sul marchio e le sue creazioni.

 

 

Disegnato da:

Gianmaria Buccellati

 

Prodotto nel 1964